Bentrovati!

Scusate per la lunga assenza, ma in questi ultimi mesi sono stata davvero occupatissima principalmente per motivi di lavoro; come se non bastasse, ho anche dovuto preparare alcuni spettacoli insieme con il mio gruppo di teatro e ho fatto la mia prima esperienza come insegnante all’università di Bologna.

Come potete immaginare, anche lavorare ad un blog richiede moltissimo tempo, bisogna testare le ricette (almeno due, tre, quattro volte), fotografare il piatto, scrivere l’articolo. Insomma, può davvero diventare un lavoro a tempo pieno! Purtroppo però, non essendo questo il mio lavoro, devo accontentarmi di fare tutto ciò nei ritagli di tempo.

Ad ogni modo, eccomi qui, finalmente ho un po’ di tempo libero e posso condividere con voi questa fantastica ricetta alla quale sto lavorando già da un mesetto. Si tratta di una cheesescake senza “cheese”, ovvero senza formaggio, anzi a dire il vero è senza latticini, senza uova, senza soia, senza glutine e cereali, senza cottura in forno e anche low FODMAP! Come è possibile? – direte voi.

macadamia cheesecake vegan paleo low fodmap

 

Il segreto di questa torta sono le noci di macadamia. Originarie dell’Australia, queste noci sono un’ottima fonte di grassi insaturi, che contribuiscono al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue. Sono anche ricche di minerali (calcio e fosforo) e vitamine. Inoltre contengono flavonoidi, preziosi antiossidanti naturali. In questa ricetta uso le noci di macadamia come sostituto del formaggio: basterà metterle in ammollo una intera notte, scolarle per bene e frullarle insieme agli altri ingredienti, otterrete così un impasto molto simile a quello delle normali cheesecake. Inoltre l’ammollo renderà le noci molto più digeribili.

Siccome in Italia è difficile reperire le noci di macadamia nei normali negozi, vi consiglio di ordinarle su internet. Lo stesso discorso vale per le noci pecan che uso per la base. Io le ho ordinate tramite il sito internet Frutta e Bacche: il prezzo è molto buono e non ho avuto problemi con la consegna.

Come vedete, in questa ricetta utilizzo un bel po’ di di frutta secca (350 gr totali), per questo motivo consiglio di dividere la torta in almeno 12 porzioni. Non solo perché la porzione di frutta secca consigliata dalla Monash App si aggira sui 30 gr a pasto (40 gr per le macadamia), ma anche perché, come potete immaginare, questo dolce è molto nutriente. Se però rispetterete le quantità indicate, vedrete che non vi sentirete appesantiti, né dovreste avere problemi.

Oltre ad essere low FODMAP, questa torta è anche adatta a chi segue la dieta paleo (senza cereali e zuccheri raffinati), vegan (senza prodotti di origine animale) e gluten-free. Dato che non richiede la cottura in forno, questa torta è perfetta nelle giornate più calde. Potete poi servirla come dessert quando avete ospiti intolleranti a glutine, ai latticini o che seguono una dieta paleo o vegana. Oppure potete tagliarla a fettine e conservarla in freezer. Quando avrete voglia di qualcosa di dolce, basterà scongelarne una fettina e voilà.

Cheesecake di noci di macadamia ai mirtilli
Write a review
Print
Ingredienti per una piccola torta (18 cm di diametro), 12 porzioni
    Per la base
    1. 100 gr di noci pecan
    2. 50 gr di farina di mandorle
    3. 20 gr di olio extravergine di cocco
    4. 20 gr di sciroppo d'acero
    Per lo strato centrale
    1. 200 gr di noci di macadamia
    2. Una lattina (da 400 ml) di latte di cocco
    3. 70 ml di succo di limone o lime
    4. 4 cucchiai di sciroppo d'acero
    5. 1/2 cucchiaino di polvere di vaniglia
    Per la copertura
    1. 250 gr di mirtilli
    2. Mezzo bicchiere d'acqua
    3. 1 cucchiaio di sciroppo d'acero (opzionale)
    4. Qualche goccia di succo di limone
    5. Povere di vaniglia q.b.
    Procedimento
    1. La sera prima, metti le noci di macadamia in una ciotola, coprile con acqua tiepida e lasciale in ammollo per tutta la notte (o per lo meno per 6-8 ore). Metti anche la lattina di latte di cocco in frigorifero in modo che la parte grassa (la "panna") si separi da quella acquosa.
    2. Il giorno seguente, inizia a preparare la base: ricopri il fondo di una tortiera apribile di 18 cm di diametro (è importante che sia di queste dimensioni) con la carta da forno.
    3. Trita finemente le noci pecan utilizzando un frullatore da cucina. Fai attenzione a non frullarle troppo altrimenti rischi di ottenere una crema di pecan più che una farina.
    4. In una ciotola, mescola le noci pecan tritate insieme con la farina di mandorle, l'olio extravergine di cocco sciolto, e lo sciroppo d'acero. Mescola bene e riponi il composto nella tortiera, premendo bene con il dorso di un cucchiaio in modo da formare una base uniforme per la torta. Riponi la base in frigorifero a solidificarsi.
    5. Nel frattempo prepara il ripieno: in un frullatore capiente metti le noci di macadamia precedentemente ammollate e ben scolate. Poi apri la lattina di latte di cocco e preleva la parte solida che è affiorata in superficie (puoi utilizzare la parte acquosa che rimane per realizzare altre ricette, uno smoothie ad esempio). Unisci la "panna" di cocco alle noci di macadamia.
    6. Aggiungi poi gli altri ingredienti: il succo di limone, la polvere di vaniglia e lo sciroppo d'acero.
    7. Frulla tutto fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa. Versalo sopra la base e riponi tutto in freezer per almeno un'ora.
    8. Nel frattempo prepara l'ultimo strato: in un pentolino versa i mirtilli ben lavati, aggiungi il mezzo bicchiere d'acqua, il succo di limone, la vaniglia e lo sciroppo d'acero. Cuoci a fuoco basso fino a quando la coulis di mirtilli si addensa (circa 30-40 minuti). Lasciala raffreddare bene e poi versala sulla torta.
    9. Riponi la torta in freezer. Ti consiglio di toglierla dal freezer almeno mezz'ora prima di consumarla: la consistenza dovrà essere quella di un semifreddo.
    10. La torta si conserva in freezer anche per lungo tempo.
    Note
    1. Dopo un paio d'ore puoi anche tagliare la torta a fettine e rimetterla in freezer. Quando avrai voglia di qualcosa di dolce ti basterà scongelare una fettina (ci vorranno circa 30 minuti prima che si scongeli per bene).
    Polvere di Vaniglia http://www.polveredivaniglia.it/
    In English:

    Macadamia Cheesecake with Blueberries
    Write a review
    Print
    Makes a small cake (18 cm), 12 portions
      For the base
      1. 100 gr of pecans
      2. 50 gr of almond flour
      3. 20 gr of extra virgin coconut oil (melted)
      4. 20 gr of maple syrup
      For the middle layer
      1. 200 gr of macadamia nuts
      2. A can (400 ml) of coconut milk
      3. 70 ml of lemon (or lime) juice
      4. 4 tablespoons of maple syrup
      5. 1/2 teaspoon vanilla powder
      For the top layer
      1. 250 gr of blueberries
      2. Half a glass of water
      3. 1 tablespoon of maple syrup (optional)
      4. A splash of lemon juice
      5. Vanilla powder, to taste
      Instructions
      1. The night before, put the macadamia nuts in a bowl, and cover them with warm water. Leave them to soak overnight (or at least for 6-8 hours). Also place the coconut milk tin in the refrigerator, so that the fatty part separates from the more liquid part.
      2. In order to make the base, the following day, cover the bottom of a removable bottom pan with parchment paper. It is important that the pan is of the right dimensions, that is 18 cm.
      3. Put the pecans in a food processor and process them until a fine flour forms. Be careful not to process them too much otherwise you will get pecan butter rather than flour.
      4. In a bowl, combine the pecan flour along with the almond flour, the extra virgin coconut oil (melted) and the maple syrup. Mix well and put the mixture into the cake pan, pressing with the back of a spoon to make base for the cake evenly spread. Put the base in the refrigerator to set.
      5. Meanwhile prepare the middle layer: in a large blender put the macadamia nuts previously soaked and drained well. Then open the coconut milk can and remove the solid part only, which should be now on the surface (you can use the liquid part to make other recipes, such as smoothies). Combine the coconut cream with the macadamia nuts.
      6. Then add the other ingredients: lemon juice, vanilla powder and maple syrup.
      7. Blend everything until the mixture reaches a creamy consistency. Pour the mixture over the base; and put everything in the freezer for at least an hour to set.
      8. Meanwhile prepare the top layer: in a saucepan pour the well washed blueberries, add half cup of water, lemon juice, vanilla and maple syrup. Cook over low heat until the blueberry compote thickens (about 30-40 minutes). Let it cool completely and then pour on the cake.
      9. Put the cake in the freezer. I suggest you remove it from the freezer half an hour before serving.
      Notes
      1. You can also cut the cake into slices, keep them in the freezer and eat one when you crave something sweet. Just remember to remove it from the freezer about half an hour before eating it.
      Polvere di Vaniglia http://www.polveredivaniglia.it/
      Cheesecake di noci di macadamia ai mirtilli è stato modificato il 4 settembre 2016 da Elena

      Advertisement

      Pin It on Pinterest