Come avevo già spiegato nel mio articolo introduttivo sulla dieta, low FODMAP deriva da: low, in inglese “basso” “a basso contenuto di” e FODMAP, che sta per 

Fermetable = fermentabili

Oligosaccharides = oligosaccaridi

Disaccharides = disaccaridi

Monosaccharides = monosaccaridi

And = e

Polyols = polioli (o polialcoli)

Dopo aver parlato di fruttosio (monosaccaride), lattosio (disaccaride), fruttani e GOS (oligosaccaridi), non mi resta che affrontare l’argomento polioli (o polialcoli).

Che cosa sono i polioli?

I polioli (o polialcoli) sono zuccheri il cui nome spesso termina in -olo: sorbitolo, mannitolo, maltitoloxilitolo, eritritolo e isomalto. Questi zuccheri si trovano naturalmente in alcuni tipi di frutta e verdura, o vengono spesso utilizzati come dolcificanti in alcuni tipi di caramelle o chewing gum.

I polioli hanno hanno proprietà osmotiche: richiamano acqua nell’intestino, con conseguente effetto lassativo. Vi siete mai chiesti perché molte caramelle e gomme senza zucchero presentino la dicitura “può avere effetti lassativi”?

Questi zuccheri possono perciò rappresentare un problema per chi già soffre di colon irritabile (soprattutto con tendenza alla dissenteria), se consumati in grandi quantità (superiore ai 0.5 grammi a porzione). Chi segue una dieta a basso contenuto di FODMAP dovrà dunque prestare attenzione e cercare di evitare i cibi che contengono elevate quantità di questi zuccheri .

In quali cibi si trovano?

I polioli si trovano

  • In alcuni tipi di frutta (specialmente quella con il nocciolo): prugne, albicocche, pesche, mele, pere, ciliegie, avocado, lychee.
  • In alcuni tipi di verdura: funghi, cavolfiore.
  • In moltissimi tipi di caramelle o chewing gum senza zucchero

Attenzione alle sigle…

E420 – Sorbitolo

E421 – Mannitolo

E953 – Isomalto

E965 – Maltitolo

E967 – Xilitolo

E968 – Eritritolo

Mi raccomoda, bisogna sempre leggere bene le etichette!

I polioli (xilitolo, sorbitolo) contenuti nel dentifricio possono rappresentare un problema?

No. A meno che tu non decida di ingoiarne mezzo tubetto 😉 Le quantità minime di dentifricio ingerite mentre ci si lava i denti non sono un problema.

Polioli: cosa sono e in quali alimenti si trovano è stato modificato il 1 febbraio 2016 da Elena

Advertisement

Pin It on Pinterest