La colazione è uno dei pasti principali se non quello più fondamentale, che non dovrebbe mai essere saltato. Consumando i giusti cibi a colazione si offre al proprio copro l’energia necessaria per affrontare la giornata e partire con il piede giusto.

Che sia dolce o salata, la colazione, anche quando si è di fretta bisogna consumarla. In Italia la colazione ideale è cappuccino oppure caffè espresso e il cornetto farcito alla marmellata o al gusto che più si piace.

In alternativa a questa classica ma pur sempre buona colazione si può optare per quella salata, che può essere semplicemente un toast farcito con prosciutto e formaggio e una spremuta fresca di arance.

Ma ciò che sta spopolando sempre più per la colazione, specialmente in estate o per coloro che prediligono un’alimentazione più healty è la smoothie bowl, ovvero, un frullato molto cremoso servito in una ciotola e guarnito da frutta fresca e secca.

Si è abituati a bere i frullati, ma nel caso degli smoothie bowl, il frullato avrà una consistenza molto più cremosa, conferitagli spesso dalla frutta che viene preventivamente congelata oppure dall’aggiunta di yogurt greco o vegetale. Si tratta di una ricetta versatile, infatti ci si può sbizzarrire con le guarnizione e la frutta che più si piace e giocare con i sapori e i colori ed ottenere ogni volta un preparto differente.

Anche il sito Ricetta.it ha al suo interno una varietà molto interessante di smoothie sia da bere ma anche alcune ricette interessanti sugli smoothie bowl. Vediamo un paio di idee sfiziose per preparare una colazione particolare e sana.

Smoothie bowl mango e banana

La prima ricetta prevede uno smoothie bowl al mango e alla banana, con un tocco croccante dato dalle mandorle tritate, un tocco di dolcezza in più dal burro d’arachidi e per concludere una manciata di semini misti o solo semi di zucca.

Per la realizzazione dello smoothie si possono utilizzare sia frutta a temperatura ambiente o anche fritta fredda. Sbucciamo la banana e la tagliamo a rondelle, tagliamo anche il mango e preleviamo la polpa. Uniamo la frutta e la versiamo all’interno del boccale del frullatore.

Versiamo un vasetto di yogurt greco o vegetale (soia) e azioniamo il frullatore fino ad ottenere un composto molto cremoso ed uniforme.

Versiamo il frullato all’interno di una ciotola capiente e la guarniamo con un cucchiaio di burro d’arachidi, qualche rondella di banana e anche i semini. La decorazione può variare in base alle proprie preferenze o a ciò che si ha a disposizione sia come frutta fresca che secca.

Smothie bowl banane e cioccolato

Se si hanno a disposizione ancora delle banane, un’altra versione dello smoothie bowl con questo frutto è con l’aggiunta del cioccolato fondente.

Si tratta di una ricetta ancora più goloso della prima e soprattutto perfetta per gli amanti del cioccolato.

Come per la prima ricetta, anche in questo caso partiamo con il tagliare le banane, che in questo caso possono anche essere messe in freezer per un 4-5 ore e poi quando verranno frullate conferiranno allo smothie una cremosità molto più intensa.

Una volta tagliate le banane le inseriamo all’interno del boccale del frullatore insieme a un paio di cucchiai di cacao amaro o zuccherato (dipende dalle proprie preferenze<ze) e anche per questa ricetta utilizziamo un vasetto di yogurt greco o di soia.

Una volta pronto il nostro frullato lo trasferiamo all’interno della ciotola e lo guarniamo con della frutta fresca, in abbinamento alle banane e cioccolato, i frutti di bosco sono perfetti, oppure con un po’ di frutta secca (mandorle, noci o nocciole) e qualche scaglia di cocco o gocce di cioccolato.

 

Smoothie bowl: il frullato in ciotola perfetto per una colazione sana e goloso è stato modificato il 8 Settembre 2021 da Isan Hydi

Advertisement

Pin It on Pinterest