Dove mangiare a Napoli

Quando si parla di Napoli, le immagini legate al cibo sono tra le prime che vengono in mente. La pizza e la pastiera sono però solo alcune tra le delizie partenopee che è utile scoprire. Quali sono le altre? Per apprezzarle al meglio, la scelta giusta è passare una serata al ristorante.

Quali sono i migliori ristoranti a Napoli? Nelle prossime righe abbiamo selezionato alcuni dei nomi più importanti della ristorazione partenopea.

Antonio e Antonio

Quando si nomina questo indirizzo, si inquadra uno dei migliori ristoranti della zona del lungomare di Napoli. In questo caso, non si ha solo a che fare con piatti di ottimo livello, ma è bene ricordare anche la vista suggestiva su Castel dell’Ovo.

Chi sceglie questo locale, tra i più famosi di Via Partenope, lo fa soprattutto per via dell’eccellente pesce. Dalla cucina escono in ogni caso anche delle fantastiche pizze.

Cibi Cotti Nonna Anna

In questo caso, parliamo di un ristorante di Napoli che rimane aperto solo a pranzo. Situato in zona Piedigrotta, si contraddistingue per la proposta di una cucina casalinga e per una scelta estremamente studiata sia per quanto riguarda i primi, sia per quel che concerne i secondi. Non è un caso che in cucina si utilizzino tutti i giorni materie prime acquistate presso il vicino mercato.

Reginella

Torniamo un attimo nella zona del lungomare per parlare di un locale situato in una location a dir poco suggestiva. Ci troviamo infatti in Via Posillipo su una roccia a picco sul mare. Come è chiaro, il piatto forte di questo locale partenopeo è il pesce fresco. Come già detto, chi sceglie questo locale lo fa anche per lo straordinario panorama, mozzafiato sia di giorno sia di sera quando la zona diventa un trionfo di piccole luci, che abbraccia tutto il golfo di Napoli.

Zi Teresa

Con vista sul meraviglioso Castel dell’Ovo, il ristorante Zi Teresa si contraddistingue per una proposta incentrata sulla cucina mediterranea di pesce. Tra i piatti di punta del locale è possibile citare i polipettielli del Pignatiello, ma anche le ricche grigliate di mare e i paccheri all’astice.

Renzo e Lucia

Questo famoso ristorante napoletano si trova nell’edificio di Castel Sant’Elmo. Caratterizzato da un mood sofisticato ed elegante, propone ai suoi avventori una cucina basata su piatti preparati con pesce fresco. Tra gli aspetti più apprezzati, è possibile ricordare anche la presentazione dei piatti curata nel dettaglio.

George del Parkers

Il ristorante del Grand Hotel Parkers è considerato uno dei locali migliori non solo della città, ma anche dell’intera Campania. Tra gli aspetti più apprezzati dagli avventori, oltre all’ottimo livello dei piatti proposti, è possibile ricordare anche la cucina a vista e la suggestiva terrazza che si affaccia sul suggestivo panorama del golfo.

L’Altro Coco Loco

Quando si parla di questo locale napoletano, si chiama in causa un ristorante che ha il prestigio di essere annoverato tra le pagine della guida Michelin. Il titolare, chef ma anche amatissimo anfitrione, propone diversi piatti di pesce. Tra i più amati, è possibile citare la fritturina del pescatore, gradevole non soltanto al palato, ma meraviglioso anche per gli occhi.

Chi sceglie questo locale ha anche la possibilità di selezionare diversi crudi, dai gamberi agli scampi fino alle tartare di pesce bianco. Ricordiamo infine che, quando si cita questo ristorante, agli appassionati di cucina e della città di Napoli viene subito in mente la cantina. I vini di ottima qualità vengono infatti proposti con un prezzo a dir poco accessibile.

Gino e Toto Sorbillo

Chi ama la pizza e passa qualche giorno a Napoli non può farsi mancare una visita allo storico locale di Gino e Toto Sorbillo in Via dei Tribunali. Il brand Sorbillo in questi anni si è diffuso anche in altre città d’Italia ma, parliamoci chiaro, gustare la vera pizza napoletana nel locale originale ha tutto un altro sapore.

Dove mangiare a Napoli è stato modificato il 23 Settembre 2019 da Isan Hydi

Advertisement

Pin It on Pinterest