Alcuni di voi mi hanno chiesto di proporre un menù natalizio low FODMAP. Ho risposto che non è facile, dato che i cibi tradizionali delle feste variano molto da regione a regione. A Bologna, ad esempio, il giorno di Natale si mangiano “rigorosamente” i tortellini, che non è per nulla facile rendere low FODMAP. Nei prossimi giorni pubblicherò un articolo con alcuni consigli per “sopravvivere” ai pranzi e ai cenoni, ma nel frattempo non voglio di certo lasciarvi senza idee.

Ecco dunque che, dopo aver reinterpretato in chiave low FODMAP un classico dolce bolognese, oggi vi propongo questo semplice ma sfizioso antipasto (o leggero primo piatto): Crostoni di polenta con indivia rossa e scaglie di pecorino.

Come potete vedere nella mia lista, tutti gli ingredienti presenti in questa ricetta sono low FODMAP, compreso il pecorino, che, essendo un formaggio stagionato, praticamente non contiene lattosio

L’indivia belga rossa può ovviante essere sostituita con il radicchio trevigiano (non di Chioggia), il sapore è infatti molto simile. A dire il vero, mi sarebbe proprio piaciuto utilizzare il radicchio trevigiano per questa ricetta, ma qui in Olanda non è per nulla facile (leggi: impossibile) reperire questo ortaggio.

Se volete realizzare una versione vegan di questa ricetta, potete sostituire il pecorino con delle noci o delle mandorle in scaglie. Per una versione “carnivora” (e più sostanziosa), potete invece aggiungere un poco di speck o guanciale. 

Crostoni di polenta con indivia rossa e scaglie di pecorino
Write a review
Print
Ingredienti per 6 porzioni
  1. 250 gr di polenta*
  2. 1 litro di brodo vegetale (o acqua)
  3. 600 gr di indivia belga rossa (o radicchio trevigiano)
  4. Pecorino stagionato in scaglie q.b.
  5. Burro chiarificato (ghee) o olio extravergine d'oliva
  6. Erba cipollina
  7. Prezzemolo
  8. Sale
  9. Pepe
Procedimento
  1. Porta a bollore il brodo vegetale, aggiusta di sale (se necessario) e spegni il fuoco.
  2. Versa la polenta "a pioggia" mescolandola con una frusta da cucina.
  3. Riaccendi il fornello e cuoci la polenta a fuoco basso per circa 10 minuti continuando sempre a mescolare con la frusta in modo che non si formino grumi.
  4. Versa la polenta in una teglia di vetro (o antiaderente) di circa 30x20 cm e lasciala raffreddare.
  5. Nel frattempo, lava e taglia sottilmente l'indivia rossa (o il radicchio trevigiano).
  6. Scalda un poco di ghee (o olio extravergine d'oliva) in una padella antiaderente, aggiungi l'erba cipollina e poi l'indivia (o radicchio).
  7. Aggiungi sale, pepe e prezzemolo.
  8. Lasciala insaporire bene, poi abbassa il fornello e copri con un coperchio. Lasciala cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti.
  9. Trascorso questo tempo, togli il coperchio e continua a cuocere l'indivia (o radicchio) per altri 5 minuti in modo che si asciughi bene.
  10. Versa la polenta su un tagliere e aiutandoti con un coppapasta o una ciotolina di circa 10 cm di diametro ricava dei "crostoni" di forma circolare.
  11. In una padella antiaderente scalda un altro po' di ghee o olio extravergine d'oliva e fai arrostire le fette di polenta da entrambi i lati fino a quando sono belle dorate.
  12. Disponile su un piatto e guarnisci con l'indivia (o radicchio) saltata, il pecorino a scaglie, e a piacere un po' di pepe o un filo d'olio extravergine d'oliva.
Notes
  1. *Io ho utilizzato quella istantanea, che richiede solo 10 minuti di cottura (perché qui in Olanda è impossibile reperire quella "tradizionale"). Tuttavia, se siete dei "puristi" potete utilizzare quella non istantanea: il risultato sarà addirittura migliore.
Polvere di Vaniglia http://www.polveredivaniglia.it/
In English:

Polenta Wedges with Red Endive and Pecorino
Write a review
Print
Makes 6
  1. 250 gr of polenta
  2. 1 liter of vegetable stock (or water)
  3. 600 gr of red Belgian endive (or radicchio)
  4. Pecorino cheese, flaked
  5. Clarified butter (ghee) or extra-virgin olive oil
  6. Chives
  7. Parsley
  8. Salt
  9. Pepper
Instructions
  1. Bring the vegetable stock to a boil, add some salt (if necessary) and turn off the heat.
  2. Pour the polenta slowly in the stock while stirring with a whisk.
  3. Turn on the heat and cook the polenta over low heat for about 10 minutes while continuing to stir with a whisk in order to make no lumps.
  4. Pour the polenta into a non-stick baking dish (eventually made of glass) of about 30x20 cm and let it cool.
  5. Meanwhile, wash and thinly cut the red endive (or radicchio).
  6. Melt a bit of ghee (or olive oil) in a non-stick pan, add chives and then endive (or chicory).
  7. Add salt, pepper and parsley.
  8. Then low the heat and cover with a lid. Let it simmer for about 10 minutes.
  9. After this time, remove the lid and continue cooking the endive (or radicchio) for about 5 minutes, until it becomes a bit more dry.
  10. Pour the polenta on a cutting board and using a small bowl or something else round (about 10 cm/diameter) make some round-shaped wedges.
  11. In a pan heat a bit more ghee (or extra-virgin olive oil) and roast the polenta wedges on both sides until they are nice and gold.
  12. Arrange them on a plate and garnish with endive (or radicchio), Pecorino flakes, and a bit of pepper or a drizzle of extra virgin olive oil to taste.
Polvere di Vaniglia http://www.polveredivaniglia.it/
Crostoni di polenta con indivia rossa e scaglie di pecorino è stato modificato il 14 dicembre 2016 da Elena

Advertisement

Pin It on Pinterest